HUB - Stati Generali delle Donne

Vai ai contenuti

Menu principale:

stati generali delle donne italia conferenza mondiale pechino


NOVEMBRE 2016

Nasce l'Associazione

Stati Generali delle Donne HUB



L'Associazione "Stati Generali delle Donne Hub", apartitica, apolitica e indipendente, ha carattere nazionale ed e' senza scopo di lucro, democratica, di promozione sociale, di formazione della persona e culturale, su base volontaria, che opera secondo i principi delle pari opportunita', dell'uguaglianza, per la difesa dei diritti, dell'ambiente e dei beni comuni, ponendo la centralita' del lavoro delle donne quale elemento imprescindibile di sviluppo equo e sostenibile.

L'Associazione "Stati Generali delle Donne Hub" persegue lo scopo di valorizzare le pari opportunita' e la cultura di solidarieta e di mutuo aiuto fra le donne, per le donne, con le donne come strumento formativo, culturale e occasione di crescita per la comunita nazionale ed internazionale, al fine di creare le condizioni per un vero empowerment delle donne e una disseminazione delle politiche di gender mainstreaming, attraverso proposte di respiro nazionale ed
internazionale.

----------------------------------------------------------------------------------------------
IL COMITATO SCIENTIFICO (Art. 28)

1. Il Comitato Scientifico è nominato dal Consiglio Direttivo annualmente tra personalità del mondo delle culture umanistica,economica e scientifica, con particolare attenzione a quelle personalità di riferimento per le iniziative promosse dall'Associazione nei diversi ambiti disciplinari.

2. La nomina dei/delle componenti deve avvenire entro il 31 marzo di ogni anno.

3. Il Comitato Scientifico è presieduto dalla Presidente e dalla Segretaria/Tesoriere

4. II Comitato Scientifico è responsabile della programmazione e della definizione dei temi e dei contenuti culturali delle iniziative che si svolgono nell'ambito dell'attività associativa.
stati generali delle donne italia conferenza mondiale pechino
(estratto dallo statuto)
COMPOSIZIONE COMITATO SCIENTIFICO

  • Elisabetta ADDIS,Economia Politica all’Università di Sassari e Politica ed Economia del Welfare alla L.u.i.s.s. Roma
  • Manuela Arata, Docente di Trasferimento di Tecnologie e di Conoscenze presso lo Higher Council for Science and Technology del Regno di Giordania,Fondatrice e Presidente del Genova Makers’ Village
  • Mariella Berra, Associate Professor Sociology of Telematic Networks bachelor degree in Social and Political Science and Public Telematics; Theory and Practice, master degree in Comunicazione Pubblica e Politica,Torino
  • Roberta Bortolucci,consulente di genere e Diversity Management, Bologna
  • Maria Grazia Carbonelli, dirigente medico, Roma
  • Benedetta Castelli, esperta cultura di genere, formatrice, Roma
  • Chiara Cattani, in rappresentanza delle professioni ordinistiche, Padova
  • Giulia Maria Cavaletto, docente di Sociologia della Famiglia e del corso di vita,Scienze dell’educazione, Università di Torino
  • Antonella Chiusole,dirigente generale dell'Agenzia del lavoro di Trento, Trento
  • Roberta Cocco, assessora Comune di Milano, già manager Microsoft
  • Margherita Cogo,già presidente Regione Autonoma Trentino Alto Adige, esperta in gestione impresa economica pubblica
  • Michela Cortini, docente di psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso l'Università G. d'Annunzio di Chieti - Pescara
  • Amelia Laura Crucitti, dirigente pubblico, esperta in fondi strutturali, formatrice, Reggio Calabria
  • Fabrizia Dalcò, specialista in sanità e servizi sociali, esperta cultura di genere,Parma
  • Luciana D' Ambrosio Marri,Sociologa del lavoro, Selezione, Formazione, Diversity management Sviluppo delle Persone e Benessere Organizzativo, Roma
  • Oretta Di Carlo, formatrice,psicoterapista,facilitatrice di iniziative per la crescita personale,Fara in Sabina (RI)


    • Mirella Ferlazzo,Direzione generale per le risorse organizzazione e bilancio,Mise, Roma
    • Liliana Fratini Passi,direttrice generale del Consorzio CBI - Customer to Business Interaction, Roma
    • Giovanna Gabetta, ingegnera nucleare, Milano
    • Silvia Gazzotti, psicologa del Lavoro e Consulente Risorse Umane,Mantova
    • Mariacristina Gribaudi, imprenditrice, presidente Fondazione Musei Civici Venezia
    • Dora Iacobelli, Direttore Progetti Coopfond Spa
    • Maria Lippiello,Dipartimento di Strutture per l’Ingegneria e l’Architettura,Università di Napoli, Federico II, Avellino
    • Nicoletta Marin Gentilini, imprenditrice, Padova
    • Francesca Moraci, docente Università degli Studi Mediterranea Reggio Calabria, Cda Anas
    • Laura Moschini, docente Etica Sociale, Università Roma Tre, ricercatrice,formatrice, esperta Gender Budgeting, Diversity Management, Managenent etico, Roma
    • Donatella Noventa, medico,direttrice sanitaria Centro cardiovascolare, Mirano (VE)
    • Fabiana Palù,coach,formatrice,esperta in Welfare aziendale, Venezia
    • Sabina Passamonti, docente di biochimica alla Medical School dell' Università di Trieste, visiting professor all'Università di Ljubljana
    • Graziella Rivitti, funzionaria Mise, Roma
    • Gabriella Scaduto, psicologa clinica e forense,Monitoraggio e Valutazione di progetti internazionali, Formatrice sui diritti umani, dell’infanzia e dell’adolescenza, Milano
    • Claudia Sorlini,docente di Microbiologia Agraria presso la facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Milano, già coordinatrice del Comitato Scientifico Internazionale per Expo del Comune di Milano, membro del CdA di Milano Ristorazione e vicepresidente del Touring Club Italiano, Milano
    • Francesca Zajczyk,docente di sociologia urbana presso la facoltà di Sociologia dell'Università di Milano Bicocca, Milano
               
               
              Torna ai contenuti | Torna al menu